Slot. Domani scatta l’aumento del PREU. In 7 anni l’imposta è aumentata del 63%

Scatta a partire da domani 1° settembre l’aumento del Prelievo Erariale Unico applicato alla raccolta degli apparecchi da intrattenimento a vincita così come previsto dal Decreto Dignità approvato all’inizio di agosto.

L’aumento è dello 0,25 al Preu sulle slot che quindi passerà al 19,25% e a quello delle VLT (6,25% dell’ammontare delle somme giocate).

Negli ultimi sette anni il prelievo ha subito diversi ‘ritocchi’. Nel 2011 il prelievo erariale applicato era fissato al 12,15% del totale della raccolta. Nel 2012 viene portato all’11,80% in considerazione del fatto che alle imprese di settore venivano richiesti una serie di investimenti per l’ammodernamento delle reti e degli apparecchi.

Nel 2013 per la stessa norma passa al 12,7%. Il 2014 non registra modifiche, ma nel 2015 si passa al 13%.

Siamo al 2016 quando l’Art. 1, c. 918, legge n. 208/2015 fissa il prelievo al 17,50%. Nel 2017 un balzo della aliquota al 19% in seguito alla entrata in vigore dell’ Art. 6, c. 1, DL 50/2017, convertito dalla legge 96/2017.

Oggi l’ennesimo aumento al 19,25%.

Negli ultimi sette anni il prelievo ha registrato un aumento complessivo di oltre il 63%.

 

Fonte: www.jamma.tv.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RIMANI INFORMATO ISCRIVITI !!

Nome

Cognome

@mail


Autorizzo il trattamento dei dati.


Sono d'accordo con la vostra cookie policy

© 2019 Copyright Tokens S.r.l. - Via Cesare Battisti, 115 - 24062 Costa Volpino (BG) Tel. +39 035 973215 - Fax +39 035 970889 P.I. 03060140161 - Email : info@tokens.it | privacy policy | cookie policy