Regolamento per l’accesso alle aree e ai locali per il gioco d’azzardo lecito

Gentile Esercente,

Nel mese di dicembre 2014 la Giunta della Regione Lombardia ha deliberato le disposizioni relative alle modalità per l’accesso alle aree e ai locali per il gioco d’azzardo lecito, in attuazione dell’art. 4, comma 10, della t.r. 21 ottobre 2013, n. 8.

Negli esercizi in cui sono installati più di tre apparecchi per il gioco d’azzardo lecito il regolamento prevede che:

  1. Deve essere individuata un’unica area dedicata al gioco, delimitata con colonnine a nastro o corda (art. 4, comma 2): in caso di violazione si applica una sanzione amministrativa da 500 a 5.000 euro.
  2. Nell’area delimitata le finestre non devono essere oscurate e gli apparecchi devono essere posti in posizione frontale l’uno rispetto all’altro (art. 4, comma 3): in caso di violazione si applica una sanzione amministrativa dai 500 a 3.000 euro;
  3. È vietata l’installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo lecito all’esterno dei locali (art. 4, comma 4): in caso di violazione si applica una sanzione amministrativa dai 500 a 5.000 euro;
  4. Deve essere esposto all’interno dei locali, in maniera ben visibile al pubblico, il materiale informativo reso disponibile dalla Regione Lombardia tramite le Aziende di Tutela della Salute (ATL), finalizzato ad evidenziare i rischi correlati al gioco ed a segnalare la presenza sul territorio dei servizi di assistenza accreditati per le persone con patologie correlate al gioco d’azzardo patologico, nonché il decalogo delle azioni sul gioco sicuro e responsabile (art. 5, comma 1): in caso di violazione si applica una sanzione amministrativa dai 500 a 3.000 euro;
  5. I gestori sono tenuti a consentire l’accesso agli operatori sociali e sociosanitari dei servizi ambulatoriali accreditati per le dipendenze, al fine di fornire informazioni preventive e di offrire un sostegno di prossimità ai giocatori con possibile patologia del gioco d’azzardo (art. 5, comma 2): in caso di violazione si applica una sanzione amministrativa dai 500 a 3.000 euro;
  6. I gestori sono tenuti ad invitare i giocatori ad effettuare il test di verifica per una rapida valutazione del rischio di dipendenza (art. 5, comma 3): in caso di violazione si applica una sanzione amministrativa dai 500 a 3.000 euro;

Il mancato adeguamento alle disposizioni sopra indicate mette a rischio l’esercizio di sanzioni amministrative da parte della polizia locale.

Il testo della delibera è scaricabile a questo link: Regolamento per l’accesso alle aree e ai locali per il gioco d’azzardo lecito.

Per qualsiasi ulteriore informazione rimaniamo a disposizione al numero telefonico 035.973215 o mail info@tokens.it.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RIMANI INFORMATO ISCRIVITI !!

Nome

Cognome

@mail


Autorizzo il trattamento dei dati.

© 2017 Copyright Tokens S.r.l. - Via Cesare Battisti, 115 - 24062 Costa Volpino (BG) Tel. +39 035 973215 - Fax +39 035 970889 P.I. 03060140161 - Email : info@tokens.it