Confermato preu Awp al 19%, Vlt al 6% e tassa della fortuna al 12%

E’ stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 24 aprile 2017 con entrata in vigore immediata il decreto recante “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo. Nel Testo, comunemente conosciuto come Manovrina di primavera, trovano conferma le disposizioni anticipate in questi giorni in materia di giochi pubblici.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con la manovra di correzione dei conti.

Il Governo aumenta nuovamente il prelievo erariale unico sugli apparecchi da gioco, con la finalità di introdurre misure finanziarie per il contenimento della spesa pubblica, strumenti volti a tutelare le popolazioni colpite dagli eventi sismici degli anni 2016 e 2017 e con l’obiettivo di favorire la crescita economica del Paese.

Tra le disposizioni in materia di giochi:

  • La misura del prelievo erariale unico sugli apparecchi di cui agli articoli 110, comma 6, lettera a), del Testo unico di cui al Regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, è fissata in misura pari al 19% dell’ammontare delle somme giocate.
  • La misura del prelievo erariale unico sugli apparecchi di cui all’articolo 110, comma 6, lettera b), del predetto Testo unico, è fissata in misura pari al 6% dell’ammontare delle somme giocate.
  • La ritenuta sulle vincite del Lotto di cui all’articolo 1, comma 488, della legge 30 dicembre 2004, n. 311, è fissata all’8% a decorrere dal 1 ottobre 2017.
  • Il prelievo sulla parte della vincita eccedente euro 500, previsto dall’articolo 5, comma 1, lettera a), del decreto del Direttore generale dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato 12 ottobre 2011, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 265 del 14 novembre 2011, adottato ai sensi dell’articolo 2, comma 3, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, trasfuso nell’articolo 10, comma 9, del decreto – legge 2 marzo 2012 n. 16, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 aprile 2012 n. 44, è fissato al 12% a decorrere dal 1 ottobre 2017.
  • Il prelievo sulla parte delle vincite eccedente euro 500, previsto dall’articolo 6 del decreto del direttore generale dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato citato al comma 3, è fissato al 12%, a decorrere dal 1 ottobre 2017.

Dall’aumento del preu di Awp e Vlt, che sarà subito operativo, il Governo si attende un’entrata extra per 200 mln di euro solo nel 2017. Somma che dovrebbe arrivare – a parità di raccolta – ad oltre 700 milioni se proiettata nel  triennio 2017-2019.

Dalla tassa sulla fortuna si attende, invece, un maggiore gettito di 36 milioni nel 2017 che arriverà a 320 milioni nel triennio.

Fonte: Pressgiochi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RIMANI INFORMATO ISCRIVITI !!

Nome

Cognome

@mail


Autorizzo il trattamento dei dati.

© 2017 Copyright Tokens S.r.l. - Via Cesare Battisti, 115 - 24062 Costa Volpino (BG) Tel. +39 035 973215 - Fax +39 035 970889 P.I. 03060140161 - Email : info@tokens.it